fbpx
HomeMotoriLa nuova Renault Captur 2020: listino, gamma e allestimenti

La nuova Renault Captur 2020: listino, gamma e allestimenti

La nuova Renault Captur, che sarà in vendita in Italia a partire dal prossimo gennaio, si presenta in una veste più spaziosa con i suoi 11 centimetri in più e maggiormente connessa a livello tecnologico, disponibile anche in versione hybrid plug-in.

Nuove dimensioni per il piccolo Suv di casa Renault


In questa nuova veste, la Renault Captur cresce in lunghezza: grazie appunto all’aggiunta di ben 11 centimetri riesce ad arrivare ad una lunghezza totale di 4.23 metri, diventando così molto più appetibile anche come auto destinata alle famiglie e posizionandosi in modo ancor più agguerrito e imponente nel segmento dei B Suv.

Ma la lunghezza non è l’unico fattore a crescere in questa rivisitazione: anche il passo si allunga di 3 centimetri, raggiungendo un totale di 264 cm e favorendo in questo modo lo spazio per gli occupanti. Anche il bagagliaio è passato da 455 a 536 litri, acquisendo ben 81 litri in più per il vano carichi.

Un restyling eseguito al passo con i tempi


Rispetto al modello precedente, questa versione della Renault Captur è stata ideata per dare a quest’automobile uno stile più fresco e dinamico, in grado di catturare l’attenzione di una fascia di consumatori ancora più ampia. Su tutta la gamma sono state inserite le caratteristiche luci diurne a forma di “C” 100% LED, il cui motivo rappresenta un vero segno distintivo di questo nuovo modello.

Gli interni sono dominati dall’imponente touchscreen di 9.3 pollici che si estende in direzione verticale sulla plancia centrale della macchina e che è stato ulteriormente perfezionato, in modo da riuscire facilmente a connettersi sia con il sistema Android Auto che con quello Apple CarPlay. La manovrabilità dei comandi è totalmente digitale: è stato dato l’addio alla strumentazione a lancette per far posto a un cruscotto digitale da 10.2 pollici. Anche la videocamera a 360°, per il parcheggio semi automatico, può essere comandata con semplicità tramite pochi tasti.

Gli interni sono stati, poi, rivisti utilizzando materiali più prestigiosi ed inediti, molto più gradevoli al tatto e disponibili in varie colorazioni. Su richiesta è possibile avere anche i sedili sfoderabili e lavabili, per chi a bordo trasporta spesso bambini.

Molto chic il tettuccio apribile (disponibile in 4 varianti di colore) e vastissima la scelta della cromatura (10 differenti tonalità).

Molta più cura per i dettagli e per i componenti


Quando si guarda il listino della nuova Renault Captur 2020 non bisogna dimenticare che in questa versione rivisitata è stata dedicata molta più attenzione a tutti i piccoli dettagli, che si presentano decisamente superiori a prima sia in termini di design che di qualità. Stiamo parlando, ad esempio, della pelle come rivestimento del volante, del cambio, del cruscotto e dei pannelli della portiera, così come delle luci LED ambientali. Inoltre, due prese USB dedicate ai collegamenti delle apparecchiature esterne e le bocchette di aerazione posteriori completano l’offerta di questa innovativa vettura.

Prezzi a partire da 17.700 euro per il modello base


Il listino prezzi della nuova Renault Captur 2020 (che ha preso anche le 5 stelle Euro NCAP) parte da una base di euro 17.700 per il modello Life Tce 100 cv, mentre la variante 1.0 benzina a doppia alimentazione benzina/GPL ha un prezzo di euro 18.500.

Per quanto riguarda gli allestimenti fondamentalmente sono 4: Life, Zen, Intense e Initial Paris; fra le motorizzazioni si può optare fra i benzina da 100, 130 o 155 cavalli e tra i diesel Dci da 95 o 115 cavalli, con cambio “a doppia frizione”. Solo la versione E-Tech Plug In arriva a ben 160 cavalli e permette di percorrere 65 chilometri se utilizzata in modo totalmente elettrico.

Fra le versioni diesel, il modello da 115 CV è sicuramente quello in grado di soddisfare maggiormente a livello di prestazioni, soprattutto se lo si abbina al cambio automatico EDC a 7 rapporti e doppia frizione. Non delude, però, neppure la variante con cambio tradizionale manuale a 6 marce, che riesce ad essere comunque veloce e particolarmente adatto anche per girare in centro città. Con la sua nuova uscita la Renault Captur 2020 si propone migliorata anche nei consumi e rispettosa nei confronti dell’ambiente.

Fra le versioni benzina, invece, il motore più potente è sicuramente quello della Renault Captur 1.3 Tce EDC 155 cavalli, che riesce ad arrivare da 0 a 100km/h in 8.6 secondi. Il confort dell’autovettura è molto buono (anche se viene consigliata sempre per un massimo di 4 persone, dato che il quinto sarebbe un po’ sacrificato) e i vari dispositivi di sicurezza quali la frenata automatica di emergenza al riconoscimento di pedoni e ciclisti, l’avviso di angolo cieco e il mantenimento di carreggiata la rendono una macchina sicura e piuttosto performante, anche se la tenuta di strada viene un po’ penalizzata dai cerchi da 18 pollici.

PIú Popolari