fbpx
HomeCulturaCinemaPremio Oscar per "Nomadland": trama, cast e dove vederlo

Premio Oscar per “Nomadland”: trama, cast e dove vederlo

Nei giorni scorsi si è tenuta la cerimonia degli Oscar, che ha fatto portare a casa ben tre statuette a Nomadland: miglior film, miglior regia a Chloé Zhao e miglior attrice protagonista a Frances McDormand.

Nomadland vince contro The Father, Judas and the Black Messiah, Sound of Metal, Il processo ai Chicago 7, Mank, Minari e Una donna promettente.

Ma vediamo qual è la trama del film, il cast e dove è possibile vederlo.

La trama

Il film racconta la storia di Fern, una sessantenne che dopo aver perso marito e lavoro durante la Grande Recessione, decide di abbandonare la città di Empire (nel Nevada). Attraversando gli Stati Uniti Occidentali a bordo del suo furgone e saltando da un lavoro all’altro, Fern conosce altre persone che (per loro volere o per necessità) stanno conducendo una vita da nomade come lei.

Il libro

Il film trae ispirazione da un articolo del 2014 scritto dalla giornalista Jessica Bruder, diventato poi un libro nel 2017. La giornalista visse in un furgoncino per diversi mesi, per ascoltare le storie dei nomadi che incontrava, cercando di capire cosa li avesse spinti alla vita on the road. Nella maggior parte dei casi la causa fu proprio la Grande Recessione.

Il cast

La straordinaria Frances McDormand interpreta Fern, la protagonista, ruolo grazie al quale vince il suo terzo Oscar come miglior attrice, dopo quello di Fargo nel 1997 e quello di Tre manifesti a Ebbing, Missouri nel 2017.

Sono 4 le statuette totali vinte dall’attrice, che ne porta a casa una anche come produttrice del film.

David Strathairn interpreta Dave, ed è l’unico vero attore che affianca la McDormand.

Linda May, Bob Wells, Charlene Swankie sono loro stessi. La troupe ha girato senza una sceneggiatura precisa, la regista ha deciso cosa girare e cosa no in base a ciò che trovava lungo la strada.

Tanta improvvisazione e tanta attenzione nel girare subito una scena buona, senza essere costretti a ripeterla. La CNN ha detto “Fern è finzione, ma il mondo in cui si muove no”.

La regia è di Chloé Zhao, la prima donna asiatica – e la seconda donna nella storia degli Academy – a vincere un Oscar per la regia. La prima fu Kathryn Bigelow con il suo The Hurt Locker.

La McDormand, che come dicevamo è anche produttrice, ha recentemente spiegato perché ha voluto proprio la Zhao per dirigere Nomadland “Nessuno sceglie Chloé, si sceglie da sola. Nel 2017 vidi il suo penultimo film, The Rider, e pensai: non so chi sia, ma voglio vedere altre cose sue. Si capiva che questa giovane donna aveva una visione ed uno stile suoi, fuori da ogni parametro. Un po’ come me. Era destino che ci incontrassimo e diventassimo socie d’arte”.

Dove vedere Nomadland

Potete vedere Nomadland al cinema dal 29 aprile, oppure in streaming su Disney+ dal 30 aprile.

PIú Popolari