fbpx
HomeAttualitàMondoViolenze e vandalismo in USA dopo l'uccisione di George Lloyd. Trump esorta...

Violenze e vandalismo in USA dopo l’uccisione di George Lloyd. Trump esorta i governatori a mantenere l’ordine.

Un’ondata di proteste come non si vedeva dall’omicidio di Martin Luther King Jr. nel lontano 1968 sta travolgendo l’America.

Da New York alla California gli Stati Uniti impongono il coprifuoco in seguito agli atti vandalici e all’inasprirsi delle proteste. Dopo la violenta uccisione dell’afroamericano George Lloyd a opera di 4 agenti della polizia negli scorsi giorni, le manifestazioni e le proteste si sono estese a macchia d’olio in tutti gli Stati Uniti come si temeva e una persona è stata uccisa a Louisville, nel Kentucky dai colpi di arma da fuoco sparati dagli agenti per disperdere la folla.

Sebbene Trump abbia condannato il gesto degli agenti che hanno causato la morte di Lloyd e promesso giustizia, sulle proteste in una telefonata ha esortato i governatori a fare pugno di ferro e ristabilire l’ordine.

Trump ha accusato il partito avversario di fomentare la rivolta.

PIú Popolari