fbpx
HomeAttualitàGossipBiografia di Tom Cruise: da Scientology alla figlia Suri

Biografia di Tom Cruise: da Scientology alla figlia Suri

Tom Cruise è senza dubbio uno degli attori più celebri di Hollywood che ha partecipato a numerose pellicole importanti ma ha fatto anche molto discutere per alcune scelte di vita. Classe 1962 e sorriso smagliante, con il suo fascino è riuscito a conquistare alcune delle donne più belle del mondo dello spettacolo. L’attore candidato tre volte al premio Oscar e vincitore di tre Golden Globe per i film Magnolia, Jerry Maguire e Nato il quattro luglio, è originario di Syracuse, Stato di New York. Nel corso della sua carriera lavorativa attorno al suo personaggio è stato costruito un mito, ampliato dalla bravura dell’attore soprattutto nei film d’azione, ma anche dalle sue dichiarazioni pubbliche che hanno fatto scalpore tra i media e il pubblico. Recentemente infatti ha fatto delle critiche nei confronti della psichiatria e il dissenso nell’utilizzo di farmaci anti-depressivi. L’attore hollywoodiano inoltre è tra i principali seguaci della religione di Scientology, legame che ha aumentato gli attacchi nei suoi confronti.

Tom Cruise: biografia dell’attore di Hollywood


Tom Cruise nasce nello Stato di New York, a Syracuse, il 3 luglio del 1962 da un’insegnante di educazione fisica e un ingegnere elettronico che hanno poi divorziato. Tom decide all’età di diciassette anni di intraprendere la carriera di attore e di provare ad avere successo trasferendosi a New York. Nella Grande Mela comincia a iscriversi a dei corsi di recitazione e partecipa ad alcune pellicole minori fino a quando non arriva il grande successo con il film per il grande schermo Top Gun, in cui interpreta il ruolo del tenente Pete Maverick Mitchell. Il film permette a Tom Cruise di diventare una vera e propria star del mondo del cinema e da questo momento in poi la strada è tutta in discesa: sono tante infatti le pellicole cinematografiche a cui l’attore ha preso parte e che hanno accresciuto la sua fama.

Tom Cruise: vita privata e le donne a cui è stato legato


Nel corso della sua vita Tom Cruise ha avuto numerose relazioni con diverse donne dello spettacolo: il primo matrimonio risale al 1987, quando Tom sposò l’attrice Mimi Rogers che probabilmente lo ha avvicinato al culto di Scientology. Dopo solo tre anni i due attori hanno divorziato ma Tom è rimasto fedele alla religione a cui è stato avvicinato dalla prima moglie. Dopo Mimi Rogers il legame più importante di Tom Cruise è stato quello con Nicole Kidman, conosciuta sul set del film Giorni di tuono. Dopo pochissimo tempo dal fidanzamento Cruise e Kidman si sono sposati nel 1990 e sono stati insieme per circa dieci anni. La coppia ha anche adottato due figli: Isabella Jane e Connor Anthony. In seguito al divorzio Tom è stato anche legato all’attrice Penelope Cruz per poi conoscere e sposare Katie Holmes (il matrimonio è avvenuto in Italia nel 2005) dalla quale ha avuto una figlia chiamata Suri.

Tom Cruise e il rapporto con la figlia Suri


Con la terza moglie Katie Holmes Tom Cruise ha vissuto fino al 2012, anno in cui i due poi si sono separati. Da quel momento in poi sembra che anche i rapporti con la figlia Suri siano diventati piuttosto burrascosi: secondo alcune fonti sembrerebbe infatti che l’attore di Hollywood non veda mai sua figlia ormai quattordicenne. La causa sembrerebbe essere proprio Scientology che avrebbe allontanato l’attore da sua figlia. L’ultimo avvistamento tra Tom e Suri risale infatti al 2012, dopodiché non si hanno più notizie dei rapporti tra i due.

Tom Cruise e il legame con Scientology


È ormai risaputo che Tom Cruise faccia parte della setta di Scientology. Secondo alcune indiscrezioni inizialmente anche la Kidman aderì alla setta ma ne restò talmente sconcertata da cercare di convincere il marito a lasciarla. Tuttavia Tom restò fermo nelle sue decisioni e divorziò dalla moglie. Nonostante tutte le critiche nate intorno alle scelte dell’attore, sembrerebbe che oggi quest’ultimo sia ancora fortemente legato a Scientology e che abbia fatto trasferire alcuni membri della famiglia in residenze situate nel quartier generale della setta. Tali abitazioni sarebbero adiacenti alla chiesa di questa religione e secondo alcuni sarebbero state create per non permettere ad altri membri di lasciare Scientology come hanno fatto le sue precedenti mogli.

PIú Popolari