Home Bellezza e Salute Coronavirus: come assumere personale domestico senza rischi per la famiglia

Coronavirus: come assumere personale domestico senza rischi per la famiglia

Come possiamo garantire che il personale domestico che frequenta la nostra casa sia negativo al coronavirus e assicurarci di non esporre a rischi la nostra famiglia?

Per dare una risposta a questa domanda, la società Xerendipity Corporation Ltd. che si occupa della selezione di personale domestico di alto profilo (governanti, maggiordomi, baby-sitter ect..), ha firmato un accordo con la società italiana MediCall Italia Srl, specializzata nel servizio di medici a domicilio.

L’accordo prevede l’erogazione del test rapido COVID-19 IgG/IgM Antibody per la certificazione del personale domestico selezionato.

Il test, che richiede solo 15 minuti e non è invasivo , garantisce sia le famiglie che i lavoratori e rappresenta un passo importante per Xerendipity con il quale la società intende dare un ulteriore servizio ai clienti e per garantire personale selezionato, qualificato e in salute.

Fonte: Comunicatistampa.net

PIú Popolari

“Matrimoni Impossibili” nuovo format su Real Time

"Matrimoni Impossibili" il nuovo format su Real Time ideato dallo speaker di Radiodeejay Roberto Ferrari, festeggia quegli amori che sfuggono alle norme.

Covid-19: Boom di ricerche online per onoranze funebri

Durante il lockdown, in Italia, c'è stato un forte ed inaspettato aumento di ricerche correlate alle onoranze funebri.

L’opinionista Sara Manfuso al Grande Fratello Vip 2021?

Mediaset sta già preparando la prossima edizione del Grande Fratello Vip e tra i nomi dei possibili concorrenti si vocifera della partecipazione dell'opinionista Sara Manfuso

Concorso pianistico Aevea Piano Prize: iscrizioni fino al 26 Luglio

Il 10 agosto torna a Verona nella famosa Sala Maffeiana che ospitò Mozart 250 anni fa, il concorso pianistico Aevea Piano Prize.

Come le app di fotoritocco influenzano la chirurgia estetica

Si chiama "dismorfia da Snapchat" l'ossessione a ricorrere alla chirurgia per somigliare alle immagini modificate digitalmente con snapchat e altri filtri e app di fotoritocco e si è diffusa molto tra i giovani durante il lockdown