Home Attualità Cronaca Mons. Filippo Tucci nominato Commendatore da Mattarella

Mons. Filippo Tucci nominato Commendatore da Mattarella

Mons. Filippo Tucci rappresenta una chiesa che cura e aiuta concretamente sul campo tutti quelli che ne hanno bisogno. Il 20 giugno 2020 all’età di 90 anni dopo aver votato tutta la sua vita ad assistere i bisognosi, gli è stato conferito da Mattarella il titolo di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. 

Mons. Tucci o Don Filippo, come lo chiamano affettuosamente i suoi parrocchiani, è primicerio dell’arciconfraternita di San Rocco all’Augusteo e rettore della chiesa di San Rocco nei pressi di Piazza di Spagna, da anni un punto di riferimento importante per i bisognosi della città.

Il sacerdote ricorda che a Roma ci sono 8 mila senza tetto e che i sacerdoti sono chiamati ad aiutare con le opere e non solo con la preghiera e incoraggia Roma a essere un modello di carità come già auspicato da Papa Francesco.

Dice l’anziano sacerdote: “è una Chiesa che non è un salotto, è un ospedale da campo. Una chiesa che serve, aiuta, accoglie, cura”. 

PIú Popolari

“Bulli e atolli, il mondo non è dei polli” il nuovo libro sul bullismo di Barbara Appiano

Il libro fornisce un punto di vista originale sul bullismo: il protagonista infatti è un pugno bullizzato che vorrebbe tornare a essere mano per accarezzare le persone e far pace con il mondo.

“L’arte dell’incontro”: il libro che racconta i retroscena delle star dello spettacolo

In un periodo difficile per gli artisti, l'autrice Maria Cuono ha raccolto interviste e contributi delle star che raccontano i retroscena del mondo dello spettacolo

PEC Un Risparmio di 4 miliardi per l’Italia

Tutti noi, chi più chi meno, ha avuto a che fare in questi anni con la PEC, la posta elettronica certificata.

Il coronavirus ha cambiato il modo di fare TV

Il conduttore di Mattino Cinque Francesco Vecchi sembra sicuro che il coronavirus abbia cambiato per sempre il modo di fare televisione

Giorgio J. Squarcia (le Iene) ringrazia Nadia Toffa e racconta degli scherzi televisivi

Giorgio Squarcia autore di diversi programmi televisivi come Scherzi a Parte, Striscia La Notizia e le Iene racconta la differenza fra gli scherzi televisivi dei primi anni e quelli di oggi e ringrazia Nadia Toffa