Home Bellezza e Salute Coronavirus: il Bollettino della Protezione Civile

Coronavirus: il Bollettino della Protezione Civile

 La protezione civile registra che a oggi, 31 maggio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 233.019, con un incremento rispetto a ieri di 355 nuovi casi.

Il numero totale di attualmente positivi è di 42.075, con una decrescita di 1.616 assistiti rispetto a ieri.

Tra gli attualmente positivi, 435 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 15 pazienti rispetto a ieri.

6.387 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 293 pazienti rispetto a ieri.

35.253 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri i deceduti sono 75 e portano il totale a 33.415. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 157.507, con un incremento di 1.874 persone rispetto a ieri.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono:

  • 20.996 in Lombardia
  • 5.161 in Piemonte
  • 3.163 in Emilia-Romagna
  • 1.500 in Veneto
  • 1.111 in Toscana
  • 669 in Liguria
  • 2.983 nel Lazio
  • 1.338 nelle Marche
  • 980 in Campania
  • 1.177 in Puglia
  • 304 nella Provincia autonoma di Trento
  • 986 in Sicilia
  • 278 in Friuli Venezia Giulia
  • 753 in Abruzzo
  • 127 nella Provincia autonoma di Bolzano
  • 31 in Umbria
  • 185 in Sardegna
  • 15 in Valle d’Aosta
  • 144 in Calabria
  • 145 in Molise
  • 29 in Basilicata

Per un aggiornamento dei dati sulla diffusione del Coronavirus a livello mondiale clicca qui.

PIú Popolari

“Bulli e atolli, il mondo non è dei polli” il nuovo libro sul bullismo di Barbara Appiano

Il libro fornisce un punto di vista originale sul bullismo: il protagonista infatti è un pugno bullizzato che vorrebbe tornare a essere mano per accarezzare le persone e far pace con il mondo.

“L’arte dell’incontro”: il libro che racconta i retroscena delle star dello spettacolo

In un periodo difficile per gli artisti, l'autrice Maria Cuono ha raccolto interviste e contributi delle star che raccontano i retroscena del mondo dello spettacolo

PEC Un Risparmio di 4 miliardi per l’Italia

Tutti noi, chi più chi meno, ha avuto a che fare in questi anni con la PEC, la posta elettronica certificata.

Il coronavirus ha cambiato il modo di fare TV

Il conduttore di Mattino Cinque Francesco Vecchi sembra sicuro che il coronavirus abbia cambiato per sempre il modo di fare televisione

Giorgio J. Squarcia (le Iene) ringrazia Nadia Toffa e racconta degli scherzi televisivi

Giorgio Squarcia autore di diversi programmi televisivi come Scherzi a Parte, Striscia La Notizia e le Iene racconta la differenza fra gli scherzi televisivi dei primi anni e quelli di oggi e ringrazia Nadia Toffa