Home Cultura Musica Benedetta Paravia duetta con Abu nella versione inglese della hit araba da...

Benedetta Paravia duetta con Abu nella versione inglese della hit araba da 567 milioni di views

L’artista italiana Benedetta Paravia, in arte Princess Bee, è stata scelta per duettare con la star egiziana Abu nella versione inglese e spagnola della hit araba da 567 milioni di views su YouTube 3 Daqat (3 Battiti del cuore).

Benedetta, originaria di Salerno e cresciuta a Roma, da anni vive a Dubai ma, trovandosi nella capitale durante il lockdown, ha deciso di girare il videoclip nei magici luoghi della provincia di Latina, tra campi di lavanda in fiore e le spiagge di Sabaudia consentendo alla cantante, da sempre impegnata nella promozione del Made in Italy, di mostrare bellissimi scorci del Lazio e contribuire così a rilanciare il turismo.

Molte le collaborazioni nel video come con la bellissima venezuelana Raquel Victoria Flores, e l’attore spagnolo Simone Lijoi che interpreteranno rispettivamente Benedetta ed Abu da ragazzini, in una romantica storia d’amore. Poi ancora la brava attrice Claudia Conte, in coppia con lo stylist delle star e celebrity Kiko Nalli. Nel videoclip è presente anche un cameo a Chiara Cini, Duchessa di Westphalia.

Per ulteriori informazioni su Benedetta Paravia e sul nuovo singolo clicca qui

PIú Popolari

“Matrimoni Impossibili” nuovo format su Real Time

"Matrimoni Impossibili" il nuovo format su Real Time ideato dallo speaker di Radiodeejay Roberto Ferrari, festeggia quegli amori che sfuggono alle norme.

Covid-19: Boom di ricerche online per onoranze funebri

Durante il lockdown, in Italia, c'è stato un forte ed inaspettato aumento di ricerche correlate alle onoranze funebri.

L’opinionista Sara Manfuso al Grande Fratello Vip 2021?

Mediaset sta già preparando la prossima edizione del Grande Fratello Vip e tra i nomi dei possibili concorrenti si vocifera della partecipazione dell'opinionista Sara Manfuso

Concorso pianistico Aevea Piano Prize: iscrizioni fino al 26 Luglio

Il 10 agosto torna a Verona nella famosa Sala Maffeiana che ospitò Mozart 250 anni fa, il concorso pianistico Aevea Piano Prize.

Come le app di fotoritocco influenzano la chirurgia estetica

Si chiama "dismorfia da Snapchat" l'ossessione a ricorrere alla chirurgia per somigliare alle immagini modificate digitalmente con snapchat e altri filtri e app di fotoritocco e si è diffusa molto tra i giovani durante il lockdown